“Andiamo a bere al Bar del drago verde!”

No, non è un invito a ritrovarsi in uno dei tanti locali Milanesi a sorseggiare un drink, bensi’ a dissetarsi al drago verde o vedovella, una delle 418 fontanelle in ghisa tipiche della città di Milano.
Vedovella perchè l’acqua che sgorga in piccola quantità ricorda le lacrime (ahimè) di una vedova, drago perchè si beve dal rubinetto a forma di testa di drago, e verde.. bè perché è verde.

Le vedovelle sparse su tutto il suolo Milanese risalgo al lontano 1931.
Tutte tranne una.
Quella che si trova in Piazza della scala, è l’unica in bronzo e fu la prima ad essere realizzata negli anni 20, graziosamente incorniciata da una greca mosaicata.
Non è deliziosa?

E non finisce qui!
Simbolo di Milano, i draghetti sono dotati di un impianto grazie al quale l’acqua in continuo movimento scorre fino ad irrigare i campi onde evitare sprechi d’acqua.

Belle ed ecologiche. Cosa vogliamo di più?